Pranamat Eco 8 10 77

Commenti di clienti

Ordina per: Più importanti | Recenti
Leggi i commenti solo con:
5 stelle (4)
4 stelle (0)
3 stelle (0)
2 stelle (0)
1 stella (0)
Leggi tutti i commenti (4)
  1. Flavia Moretti

    Da anni uso soltanto prodotti ecosostenibili. E il fatto che Pranamat lo fosse mi ha incuriosito subito. L'ho acquistato e devo dire che sono rimasta positivamente sorpresa anche per il fatto che mi è arrivato in soli 3 giorni. Un prodotto ottimo e un servizio eccellente. Bravi!

    È utile?
  2. Claudio

    Soffro di problemi di schiena e tensione muscolare e una mia cara amica mi ha consigliato il vostro tappetino (che ha scoperto tramite social). L'ho provato e sono rinato! Grazie, grazie per aver creato un rimedio facile, naturale e veloce per risolvere tutti i miei problemi!!!

    È utile?
  3. Giuseppe

    Da anni che avevo dei problemi con mal di testa, emicrania etc. Mia moglie mi ha comprato il PranaPillow perché non poteva più sentire le mie lamentele ahaha
    Da quel giorno, cambiato tutto! Un ottimo prodotto, 5 stelle!

    È utile?
  4. Giulia

    Ho scoperto il tappetino pranamat tramite il vostro profilo instagram ed avendo occasionalmente i dolori muscolari ho deciso di comprarlo. E' stata la decisione migliore che abbia fatto fino ad adesso. Lo uso almeno due volte al giorno (di mattina e prima di addormentarmi) se non mi alleno quel giorno, invece se mi alleno lo uso subito dopo. Da poco ho iniziato a praticare lo yoga e trovo il tappetino utilissimo. Lo porto sempre con me. Il mio prossimo acquisto sara' pranapillow <3 Soffro da emicrania e spero possa aiutarmi. Grazieeeeee Pranamat!!!!

    È utile?

Opinione degli esperti

Valerie Vanier, the Director of Spameeting and the Founder/GM of Mission Beauté

Sono il direttore di Spameeting e il fondatore/direttore generale di Mission beauté.

Ero davvero curioso di testare Pranamat. L'ho trovato un po' fastidioso la prima volta durante i primi minuti di utilizzo ma, come viene spiegato sulle vostre istruzioni, ho continuato a restarci sdraiato sopra. E, davvero, la qualità del mio sonno è già notevolmente migliorata.

Valerie Vanier Amministratore Spameeting, fondatore e direttore generale di Mission Beauté Francia

Ho ricevuto il mio primo Pranamat circa un anno fa e continuo a utilizzare il mio tappetino quotidianamente per circa mezz'ora/un'ora o più. Piccolo avvertimento per i primi fruitori: Pranamat richiede del tempo (da alcuni giorni a una settimana) per abituarcisi. Durante le prime fasi di utilizzo, stendersi sul materassino potrebbe risultare scomodo e poco piacevole. Suggerirei di cominciare a stendercisi con una maglietta soltanto per pochi minuti e così via. Aumentate il tempo gradualmente man mano che il corpo (il sistema nervoso) si abitua.

Il modo in cui principalmente utilizzo il mio Pranamat è ponendolo sul letto di sera prima di addormentarmi e sdraiandomici sopra fino a sentirmi totalmente rilassato o addirittura fino ad addormentarmi. Infatti succede spesso che mi addormenti sul mio Pranamat. Secondo la mia esperienza Pranamat è uno strumento ottimo per la riduzione del dolore e dello stress, per alleviare la tensione muscolare e per trovare ristoro. In quanto terapista del massaggio, esperto in salute olistica e insegnante di sostegno in terapia del massaggio, è sempre mia premura cercare di comprendere in che modo qualcosa agisca sul nostro corpo e perché e come qualcosa agisca se effettivamente sembra agire.

Quindi, per coloro che fossero interessati nella comprensione della scienza che c'è dietro, ecco in che modo Pranamat, a mio avviso, agisce: quando mi sdraio sul mio Pranamat, i petali dei fiori di loto appuntiti stimolano le terminazioni nervose nelle zone interessate e inviano al mio cervello "messaggi di dolore" senza che io avverta il dolore. La bellezza di questa cosa sta nel fatto che appena il mio cervello riceve questi "segnali di dolore", il mio corpo comincia a rilasciare endorfine, che agiscono come analgesici naturali (ammazza-dolore) e rilassanti.Inoltre quando mi sdraio sul materassino, appena i petali acuminati stimolano il mio sistema nervoso, successivamente stimolano anche la circolazione sanguigna effondendo il sangue nella zona di impatto con Pranamat, accrescendo così la mia circolazione periferica. Per cui, ad esempio, se sto avendo freddo ai piedi, mi posiziono su Pranamat per 5-15 minuti e i miei piedi si sentono subito meglio e caldi di nuovo.

Terapista del massaggio e professionista della salute olistica da San Diego, California,

Lo stress e l'esagerazione del mondo moderno...in un ambiente che è sempre più intorbidito dall'inquinamento acustico, idrico e aereo in cui il sistema nervoso umano risulta indebolito. I vasi linfatici si deteriorano più velocemente a causa dei conservanti contenuti nel cibo. Il nostro corpo, a livello cellulare, si sta nutrendo di vari agenti chimici a causa di un imponente aumento della fruizione di cibi pronti all'interno della nostra dieta. Il latte fresco nelle grandi città è un sogno irrealizzabile, i raccolti e le verdure sono sempre più intrisi di prodotti chimici. Per stare in salute non abbiamo altra scelta che imparare a smaltire le tossine più velocemente e nella stessa quantità in cui vengono assorbite dal corpo. Uno di questi metodi consiste nell'utilizzo di Pranamat.

Con l'invecchiamento perdiamo gradualmente la reattività e la velocità di movimento. Giorno dopo giorno, lo stress fisico e mentale, che si origina in seguito a comportamenti anomali degli esseri umani, si accumula; questo indebolisce il sistema nervoso e danneggia la circolazione dei fluidi essenziali per l'organismo. La tensione, le continue preoccupazioni, quel senso di insoddisfazione e ansia creano un'influenza negativa sul corpo. Questi sono i più pericolosi nemici che conducono l'essere umano a un invecchiamento precoce.

Per ridurre il loro impatto e mitigare lo stress fisico e mentale, è necessario utilizzare i mezzi opportuni. Le classiche posture di yoga, gli esercizi di respirazione, lo sport occasionale e il contatto con la natura apportano senz'altro relax. Ma il problema è che la gente d'oggi non ha tempo e forza per la pratica quotidiana di queste attività. Dunque Pranamat può essere d'aiuto, essendo a disposizione in ogni momento della giornata e senza alcuna richiesta specifica. Esorto i miei pazienti all'utilizzo costante di Pranamat. Contribuisce all'eliminazione delle tossine dal corpo, al benessere generale dell'organismo e a una più alta resistenza allo stress. Consiglio di usarlo prima di concedersi una camminata a contatto con la natura, in modo che possano attivarsi tutti i processi e si ottenga un risultato più consistente sul corpo. Pranamat aiuta in maniera decisiva a combattere il processo di invecchiamento a aiuta a ringiovanire molti sistemi del corpo.

Dottore naturopata Lettonia

Uso il materassino Pranamat da qualche mese ormai. Inizialmente riuscivo ad usarlo solo per qualche minuto a giorno, ma con il tempo il mio corpo si è abituato e ora posso usarlo anche per un'ora intera. Lo uso di solito prima di andare a letto la sera. Dopo una giornata lunga e intensa stare 20/40 minuti distesa sul materassino è tutto ciò di cui il mio corpo ha bisogno. Sento che il mio corpo lascia andare tutte le tensioni e si sente rigenerato.

Quando pratico lo uso spesso durante il pranayama e in savasana; in tal caso il mio savasana può anche avere una durata di venti/trenta minuti. Inoltre lo utilizzo per molte posizioni in piedi, come ad esempio Tadasana, o posizioni di equilibrio, come ad esempio Vrksasana. Di solito cerco di tenere almeno 10 respiri per posizione, così da andare a stimolare la circolazione del sangue e allo stesso tempo lavorare ancora meglio sul mio equilibrio.

Lo consiglierei a chiunque. Il nostro corpo è sempre soggetto a tensioni e anche solo 10 minuti al giorno sul materassino Pranamat possono giovare al vostro benessere generale.

Martina Sergi Insegnante yoga, Italia